Bee it – storia di un sogno sostenibile.

Intervista di Anna Magli a
Paola Di Feo, fondatrice di Bee it.

Bee it è un’azienda giovane che ha fatto del suo sogno una missione: creare una nuova sinergia tra uomo e ambiente, portando avanti un progetto innovativo e coraggioso dal nome “La bellezza salva le api”.
Creare prodotti naturali ed ecosostenibili non è, infatti, il solo obiettivo dell’azienda. L’azienda lavora per salvare la stessa specie delle api, la cui sopravvivenza è messa in pericolo da inquinamento e cambiamento climatico.
Bee it ha pensato di farlo attraverso la creazione di una cosmetica ecobio, sostenibile e inclusiva, con il cui ricavato vengono realizzate Oasi Apistiche dove le api trovano il loro habitat indisturbate e si riproducano. Un modo per restituire a questi preziosi insetti parte del contributo fondamentale da loro svolto nella creazione di biodiversità e nell’impollinazione: funzioni fondamentali per la conservazione della flora e la riproduzione di tutte quelle pinte che sono alla base della nostra stessa alimentazione.
Parliamo di Bee it, con la fondatrice Paola Di Feo.

Che cos’è Bee it?
Nuova società nata appositamente per ricavare fondi da destinare alla salvaguardia delle api. È una missione, un sogno da realizzare assieme a persone accumunate dagli stessi valori di rispetto per l’ambiente e tutela della biodiversità. Un progetto che pone il consumatore, con le sue scelte etiche, protagonista del cambiamento.

Perché le api?
Un terzo del nostro cibo dipende dall’opera di impollinazione di queste piccole regine della biodiversità: solo in Europa, oltre 4.000 verdure! Se le api sparissero, le conseguenze sulla produzione alimentare sarebbero devastanti. Le api continuano a morire e questo non è “solo” un problema ambientale… la nostra vita dipende anche dalla loro. No alle locuste nel piatto, sì alle api.

Perché avete scelto di occuparvi proprio di cosmetici?
Vogliamo arrivare a più persone possibili creando dei prodotti altamente trasversali, unisex, di utilizzo quotidiano, di qualità e sensoriali, accessibili a tutti, che siano uno strumento di comunicazione a supporto della nostra missione: la salvaguardia delle api.
Bee It realizza cosmetici a formula bio-eco naturali ad alta efficacia. Sono dermatologicamente testati per un rispetto massimo anche delle pelli più sensibili; La scelta di in pack in busta di nuova concezione, di design, ecologici, riciclati e riciclabili al 100% (PP05) è per rispondere alle caratteristiche di sostenibilità assoluta.
Il nostro motto è: «less plastic is fantastic» dato che utilizziamo -70% in plastica rispetto ad un normale pack in flacone, un minor ingombro, essendo morbido non si rompe, genera una miglior catena del riciclo e ne permette utilizzo di tutto il contenuto.
Con la scelta dei pack in busta di nuova concezione Bee It dimostriamo a noi stessi di avere una personalità e di poter essere liberi di scegliere, sempre con attenzione e cura alla qualità, dettagli, bellezza.
Per noi è importante che il prodotto, in Bee It, sia lo strumento di comunicazione, il mezzo per arrivare al fine di ottenere fondi per la salvaguardia delle api. Infatti nella grafica il messaggio “SAVE THE BEES” è protagonista.

E l’interesse verso il mondo delle api come è nato?
L’anno scorso il mio bambino/ragazzo di 8 anni ha visto un’ape per terra che stava morendo. È andato in casa e ha messo un pochino di miele in una stagnola e delicatamente gliel’ha data. Incredibilmente l’ape ha ripreso forza, si è alzata ed è volata via. Il mio bimbo era felicissimo! Un’esplosione di gioia, stupore, soddisfazione ed orgoglio che è stato meraviglioso vedere lui e quello che era accaduto. Aveva salvato un’ape!
La sera stessa abbiamo visto alla tv una immagine di Angiolina Jolie ritratta per National Geographic per celebrare il World Bee Day (la Giornata Mondiale delle Api).
Noi diamo importanza alle cose che accadono per caso e che per noi hanno un senso. Questo ci ha portato a documentarci sempre di più, leggere articoli, libri, visitare fiere del settore, parlare con apicoltori e capendone sempre più l’importanza di questi preziosi insetti, regine della biodiversità.
Una volta che entri nel meraviglioso mondo delle api, non puoi più farne a meno. Non solo per la vitale importanza che hanno verso la nostra sopravvivenza, ma anche per le innumerevoli curiosità che le circondano. Come ad esempio il “canto della Regina”, “la danza”, “la loro organizzazione”, “il ronzio a 432Hz” che ho scoperto essere la “frequenza della felicità” e tanti altri aspetti che ci hanno fatto innamorare ogni giorno sempre più.

Quali collaborazioni avete avviato per la creazione di Oasi Apistiche?
Dialoghiamo con enti e associazioni nel mondo apistico, ma anche con aziende che vendono prodotti con il fine di sostenere la missione della tutela reale e concreta delle api. L’obiettivo di Bee It è quello di creare “una rete”, di unirci per rinforzarci a vicenda ed essere più impattanti nella comunicazione verso il consumatore finale, che è il vero protagonista del cambiamento.
In meno di 9 mesi, abbiamo creato ed avviato la creazione di 6 Oasi Apistiche. Questo grazie a collaborazioni con agronomi e creazione di una rete di apicoltori su scala nazionale.
Grazie a queste collaborazioni possiamo tutelare e rispettare le caratteristiche autoctone, che in ogni area sono diverse. Il bello della biodiversità di fiori, piante e frutti che generano nettare per le nostre amiche api.

In che modo la sostenibilità sta cambiando l’industria dei cosmetici?
L’attenzione all’ambiente con pack riciclati, utilizzo di bio-plastiche, l’efficientamento energetico da fonti rinnovabili sono solo alcune delle indicazioni che l’industria cosmetica sta iniziando a valutare per rispondere ad una attenzione verso l’ambiente richiesta dal consumatore.
Purtroppo però ancora poche aziende hanno cambiato il loro modello di business, e li capisco. Dopo anni di processi, fornitori, abitudini non è semplice cambiare. Per vedere un effettivo cambiamento ci vorrà ancora qualche anno.
Mentre il consumatore è già pronto ed attento, le aziende sono un po’ di lente. Consideriamo che – da dati Cosmetica Italia – esistono i presupposti verso consumi più virtuosi come confermano certe affermazioni estrapolate dall’indagine, e cioè: “Sostenibilità, meno utilizzo di plastica, packaging riciclati, formule green/bio, avere uno scopo per l’ambiente”, sono le parole chiave dei cosmetici ricercati dai consumatori. Calcoliamo che “Il 66% dei consumatori è disposto a spendere una cifra più alta per un prodotto con un confezionamento riciclabile”; “Il 51% dei Millennials cerca sul pack le certificazioni di sostenibilità”; “Il consumatore è sempre più attento ai materiali di imballaggio, premiando i brand che utilizzando packaging 100% ecosostenibili”.
Bee It ha il vantaggio di essere nata rispondendo a tutti gli aspetti oggi richiesti; lo ha fatto senza conoscere i dati ma sentendone l’esigenza viscerale e per coerenza al rispetto della natura ed alla missione Save The Bees.

La vostra azienda è stata insignita di due importanti rinascimenti. Quali sono le peculiarità che vi hanno portato al loro conseguimento?
Sì, siamo molto onorati del BIO AWARD vinto durante la fiera SANA di Bologna (fiera internazionale del Bio e dei prodotti naturali) e del riconoscimento della “Miglior azienda italiana dedicata alla sostenibilità” ricevuto al Gran Galà del Festival del Cinema di Venezia.
Due premi molto importanti che ne hanno individuato l’innovazione del Progetto.
Oggi sono molte le aziende che stanno iniziando a fare attività sulle api. Ma lo fanno a livello promozionale. Noi abbiamo creato un’azienda unicamente con l’obiettivo Save The Bees.
Oltre questi due importanti premi, sono state attivate collaborazioni importanti e prestigiose come quella con il maestro Iginio Massari alta pasticceria ed altre note aziende e strutture che sostengono il progetto Save The Bees.

Nella vostra mission affermate che Bee it nasce per dare un sogno. Cosa significa?
Sognare significa desiderare, immaginare, bramare…fantasticare. Ebbene è ciò che facciamo in Bee It, dove sogniamo un mondo migliore, per rendere migliore la vita delle persone, dove respirare aria nuova.
Diamo un sogno perché rendiamo le persone partecipi, protagoniste attive del cambiamento ad un ritorno alla natura.
Usciamo dalle logiche commerciali ed entriamo in un mondo fatato, spensierato dove il fine ultimo è stare bene con sé stessi e quindi con gli altri.
Per questo abbiamo coinvolto altre persone, dei professionisti che scrivono con noi, come maestri Yoga, di alimentazione, di autostima, di bellezza ed ovviamente di impollinatori. Persone-professionisti che ci raccontano delle storie affascinanti, coinvolgenti, leggere e sorprendenti…ci fanno vivere una parentesi spensierata che ci guida in scelte etiche e verso un sempre maggior rispetto della natura.
In Bee It, quando scriviamo, lo facciamo sorridendo. Quando pensiamo a creare qualcosa, pensiamo sorridendo. Quando ne parliamo, ne parliamo sorridendo. Solo così potremo fare qualcosa di divertente per gli altri e per noi.
La scelta dell’ape è stata anche determinata dalla simpatia che infonde. E questo lo comunichiamo: colori, grafiche accattivanti, sfondi della natura, giochi di animazione, caroselli, video simpatici, giochi di parole…attività didattiche con bambini e la loro energia, libri illustrati dove vedere la mamma che legge con amore il libro sulla natura al proprio figlio sognando un futuro migliore…queste sono le visioni e le attività di Bee it.

Quindi, il messaggio finale è…
Con Bee It ti prendi il tuo tempo, lo dedichi a te stesso. I cosmetici creati sono ad alto valore sensoriale ed emotivo. Si accetta sempre di più che la propria bellezza è la vera bellezza, così come l’importanza in ciò in cui si crede. Bee It ti permette di tornare a credere nelle persone, nei gesti, nelle parole, in sé stessi. Essere curati, puliti, profumati ti fa stare meglio. Questo aspetto curato, unito ad azioni per la tutela dell’ambiente permette di affrontare il tuo quotidiano senza limiti. Di sognare.
Beeit.it.